Premessa: questo articolo non è per tecnici, ma per PMI e liberi professionisti che cercano soluzioni facili da usare per newsletter o campagne di email marketing gratuite. Sfrutta la potenza di questi strumenti per lanciare il tuo business!

1. Cos’è l’email marketing

L’email marketing è un’attività di comunicazione che prevede l’utilizzo dell’email e di un software (una piattaforma web) in grado di inviare in maniera massiva i tuoi messaggi.

La parola marketing, il cui significato è “fare mercato”, serve a ricordarti che, prima di inviare dei messaggi email, devi aver preparato una strategia di contenuti utili e rilevanti per la tua platea.

Metti l’utente al centro, fai in modo che lui percepisca che hai cura di offrirgli informazioni di qualità e interessanti per lui. Mettiti nei suoi panni e pensa: “cosa ti farebbe piacere leggere se fossi tu al suo posto”? E’ importante! Se mandi solo messaggi promozionali, stai forzando la vendita e non stai dando nessun valore.

2. Piattaforme email marketing gratis

Esistono molti programmi per inviare le email gratis, quelli che ti segnaliamo in questo articolo li abbiamo sperimentati in prima persona.

Mailerlite

E’ una delle piattaforme di email marketing gratis più efficienti del web (fonte).

Prima di sbloccarti il piano a pagamento (fonte di guadagno per il loro business) ti chiedono di verificare la lista di contatti, per essere sicuri che tu non sia uno che invia spam. Quindi mi raccomando, pianifica con anticipo le tue campagne per essere sicuro di non avere ritardi.

Per mantenere alta la qualità del servizio hanno un controllo restrittivo su chi chiede l’iscrizione. Se sei in buona fede e non hai nulla da nascondere, procedi pure!

Sito web: www.mailerlite.com

et|icon_check_alt2|R

PRO

  • Gratis fino a 1.000 indirizzi email o 12.000 messaggi inviati/mese
  • Report di base
  • Facile da usare
  • Automazioni comprese nel pacchetto gratuito
  • Possibilità di personalizzare la grafica delle email
  • Ci sono molti tutorial e guide, in inglese
  • I piani a pagamento sono economici
  • Assistenza via email efficiente e veloce
  • Non è richiesta carta di credito per il piano gratuito
  • Integrazione nativa con WordPress
et|icon_close_alt2|Q

CONTRO

  • Completamente in inglese, quindi se non conosci la lingua te la sconsiglio
  • La procedura di verifica dell’account è molto rigida (comunque entro 24h rispondono)
  • Mancanza del piano “pago per l’utilizzo una tantum”
  • Mancanza di App per la gestione su dispostivi Apple e Android

Mailchimp

E’ tra i software di email marketing più utilizzati al mondo. La piattaforma in continua evoluzione, di recente è stata aggiunta la possibilità di gestire il CRM (customer relationship manager), di pianificare la pubblicazione di post sui social e di integrare e monitorare le campagne pubblicitarie sui social.

Sito web: www.mailchimp.com

et|icon_check_alt2|R

PRO

  • Gratis fino a 2.000 indirizzi o 10.000 mail inviate al mese
  • Report di base
  • Molti tutorial anche in italiano
  • Possibilità di personalizzare la grafica delle email
  • Funzione “pago per utilizzo una tantum”
  • Integrazione nativa con WordPress
  • App per la gestione su dispostivi Apple e Android
et|icon_close_alt2|Q

CONTRO

  • Completamente in inglese, quindi se non conosci la lingua te la sconsiglio
  • Nel piano gratuito ci sono poche possibilità di gestire le automazioni
  • La piattaforma ha una grafica poco intuitiva
  • I piani a pagamento sono costosi

3. Email marketing automation 

L’email marketing automation è un’attività che consente di inviare in automatico dei messaggi email in base ad alcuni comportamenti dei tuoi utenti.

L’email marketing automation è molto utilizzata nel campo della “lead nurturing” ossia l’insieme delle attività mirate a creare e mantenere vivo il rapporto con i tuoi clienti e con i tuoi potenziali clienti.

Di seguito alcuni esempi di possibili configurazioni. Puoi fare in modo che:

  • parta una sequenza di messaggi verso uno specifico segmento di utenti
  • dopo un’azione specifica sul tuo sito (per esempio il download di un pdf) parta una mail o una sequenza
  • venga inviato in automatico un messaggio in una specifica data, per esempio il compleanno, o festività come il Natale
  • venga inviata una newsletter con gli articoli che hai scritto sul tuo blog nel corso del mese

4. Idee per sfruttare al meglio l’email marketing 

Prepara una mail di benvenuto per tutti gli utenti che si iscrivono alla tua newsletter. Questo primo messaggio serve a stabilire una relazione tra te e loro. Fai in modo che siano informati su quello che riceveranno come materiali nelle prossime email e su cosa possono aspettarsi da te.

Se hai prestabilito una frequenza di invio, la mail di benvenuto è un buon momento in cui farglielo sapere.

Il più classico degli utilizzi dell’email marketing è la newsletter, ossia inviare agli iscritti delle email con aggiornamenti e news. Come ti ho già scritto sopra, metti al centro il tuo utente e prepara delle email che abbiano valore per lui.

Potresti inviare diverse tipologie di messaggi, per esempio:

  • tutorial su come utilizzare al meglio il tuo prodotto/servizio
  • eventi di settore a cui partecipare
  • informazioni sul mercato in cui ti trovi
  • tendenze del momento
  • recensioni di libri
  • e così via

Alcuni importanti ecommerce (zalando, adidas, thenorthface) offrono un piccolo sconto oppure la spedizione gratuita, per incentivare le persone ad iscriversi alla newsletter.

Alessandro Ingala

Strategie di Web Marketing

Dal 2013 progetto soluzioni digitali per startup e PMI, con lo scopo di aiutarle a crescere attraverso strategie di web marketing.
Sono appassionato di running e amo viaggiare in moto.

Contattaci se ti serve aiuto con l’email marketing per la tua attività!

Vuoi iniziare?